TRAVEL: La bellezza di Varenna sul lago di Como





Fin da piccola Varenna è stata una delle mie mete preferite per la classica gita domenicale.
Un piccolo borgo della provincia di Lecco con le casette colorate arroccate sul bordo della parete rocciosa sulle rive del Lario, proprio di fronte ad un'altra perla del nostro lago, Bellagio.
E' su due livelli, la parte superiore con la Piazza centrale e la Chiesa, quella inferiore che si sviluppa a partire dalla piazza tramite strette scalette ed arriva direttamente sul lago.


Una delle tante caratteristiche scalinate di Varenna


Dall'imbarcadero, dove partono i traghetti diretti a Bellagio e Tremezzo è possibile imboccare un breve percorso pedonale, la "passeggiata degli innamorati", che porta fino al centro del paese. Fra aiuole fiorite, palme e cipressi e la vista sul porticciolo, il lago e le montagne circostanti l'atmosfera è davvero mozzafiato. 
A Varenna gli amanti della fotografia si perderanno cercando di immortalare i numerosi scorci che regala questo borgo.




Quante volte ho sognato di soggiornare qui come una perfetta turista inglese ottocentesca! Svegliarmi all'Hotel Olivedo, davanti all'imbarcadero, passeggiare sul lungolago e fermarmi a prendere un caffè presso i locali caratteristici affacciati sul lago, percorrere i vicoli scoscesi e lì trovare riparo dal sole. Adoro l'atmosfera Liberty di questo albergo e ho sempre sognato di poterci soggiornare. Ma capite che abitando a nemmeno 30 km di distanza mi pareva un po' buffo. Ora che vivo a Bologna so che prima o poi un pensierino lo farò.


L'Hotel Olivedo che affaccia direttamente all'imbarcadero



Tre giorni a Varenna sono la vacanza ideale per chi voglia staccare un pochino e rilassarsi veramente. L'atmosfera pacifica del lago in primavera, con le colline fiorite, l'aria fresca ed il primo sole lo rendono il posto perfetto.

Grazie ai traghetti potete organizzare facili escursioni a Bellagio o Tremezzo, oppure potete raggiungere con l'auto Mandello del Lario, il centro di Lecco o ancora organizzare una visita più naturalistica alla scoperta dell'Orrido di Bellano.




Per chi preferisse fermarsi a Varenna e godere delle bellezze a portata di mano non può mancare una visita a Villa Monastero, un'antica costruzione risalente alle origini ad un convento cirstercense del XII secolo. Oggi è una stupenda villa museo affacciata sul lago e circondata da un favoloso giardino botanico, aperto al pubblico da gennaio ad ottobre.
Appena fuori Varenna, salendo sulle vicine montagne potrete facilmente raggiungere Vezio e le rovine dell'omonimo castello, le cui origini risalgono all'epoca romana.

A Varenna e in zona è possibile gustare dell'ottima cucina di lago (da provare assolutamente i missoltini con la polenta) ma anche le carni ed i primi piatti della tradizione delle vicine Valsassina e Valtellina (pizzoccheri!!).





A questo giro noi abbiamo scelto l'Osteria Quatro Pass, in mezzo ai vicoli del centro storico. Un antico fondaco trasformato in un locale delizioso, intimo e accogliente in cui abbiamo potuto gustare un ottimo antipasto misto di lago, risotto al pesce persico e pasta fresca fatta in casa condita con ragù di pesce e verdure fresche di stagione. Se siete alla ricerca di un ristorantino di qualità, dall'atmosfera comfy e rilassata, questo è il posto perfetto, non vi deluderà.

Dove soggiornare a Varenna, i miei preferiti:

- Hotel Olivedo
- Hotel Du Lac
- Hotel del Sole

2 commenti:

  1. un posto meraviglioso, ci abiterei volentieri *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, è proprio un posto meraviglioso!

      Elimina

Chi è passato per il tè...

Powered by Blogger.