giovedì 11 agosto 2016

TGIF #8 - Le chicche del venerdì



Cari i miei lettori... questo post vi arriva direttamente dalla me che è in vacanza, o meglio dalla me che ha programmato di tenervi compagnia anche mentre siamo tutti un po' in vacanza, perchè di cose da dire e liste da stilare ne abbiamo sempre.

Come state? Avete passato un buon ferragosto? Siete color cioccolatino o color aragosta?
Coraggio, facciamo il pieno di relax perchè a settembre ci sarà tanto da fare, tante promesse a noi stessi, tanti desideri da realizzare, tanto lavoro da ricominciare.

1. INTIMISSIMI, SHORT IN TELA CON RICAMO €29,90


Ebbene sì, il PIGIAMA DEFINITIVO dell'estate lo trovate da Intimissimi, ma nella collezione invernale. Hahaha. Poi mi spiegate il perchè. Questi short sono la fine del mondo e tenerli solo come pigiama è quasi un peccato. Hanno i pompon. Hanno le stelle marine ricamate. Sono adorabili!
Potete abbinarci una canotta con delle stelle marine sullo scollo, oppure la t-shirt che vedete in foto.
Io cercando fra i saldi online Intimissimi li ho visti e sono capitolata all'istante. Best pigiama ever.

2. CLINIQUE, SPF30 MINERAL SUNSCREEN LOTION FOR FACE

I nuovi solari di Clinique sono 100% minerali e quindi adatti anche alle pelli più sensibili, proprio perchè ultra leggeri. Si assorbono in un attimo e questo in particolare per il viso è adatto anche alla pelle del contorno occhi. 
Basta stenderlo 15 minuti prima dell'esposizione al sole (io mi trovo benissimo e lo metto prima di uscire di casa).
Voi li avete già provati? Super promosso fra i top della mia vacanza.

3. OYSHO, INFRADITO MESSAGGIO €12,99


Non c'è niente da fare. Per me uno dei profumi dell'estate è quello della gomma delle ciabattine infradito. Le porto al mare da sempre e senza loro non sarebbe la stessa cosa (per quanto sia un tipo di calzatura che mio marito non sopporta, io non ne posso fare a meno).
Queste di Oysho sono fantastiche e assolutamente necessarie in spiaggia! Come potete rinunciare a lasciare le vostre orme con la scritta "ALOHA SUMMER" sulla spiaggia?
Una vera genialata. E poi, il color fenicottero? Le perline colorate? Il prezzo super cheap?
Le amo. 
Ah, e per chi fosse di Bologna, preparatevi all'apertura di un Oysho molto più grande!!! Ormai gli ambienti sono quasi pronti, non vedo l'ora di vederlo! Sarà sempre su via dell'Indipendenza, poco oltre quello già esistente.

4. SHELLAC POWER POLISH IN LOBSTER ROLL


Amo molto cambiare continuamente lo smalto e sono abituata a fare da me ma, quando arriva l'estate, soprattutto pensando a quanto facilmente si rovinano i piedi con la sabbia del mare, da un po' di tempo preferisco ricorrere allo smalto semi permanente.
NON IL GEL EH. Ve ne prego. 
Continuo a non capire come possa esistere ancora gente che si ostina a fare il gel alle unghie. Lo trovo così poco elegante. Così Moira Orfei. Così esageratamente 1995.
Con tutti i passi avanti che ci sono stati nel mondo della cosmetica, siete ancora decise a farvi mettere della plastica sulla pelle, che poi dovrete togliere con una FRESA???
Mi sembra fuori dal mondo.
Soprattutto perchè, nel mondo, esistono gli Shellac, smalti semi permanenti certificati, i più sicuri in assoluto per la salute dell'unghia. 
Io da quando li ho scoperti non ho più avuto dubbi. Mi garantiscono la lunga durata e l'unghia resta naturale, non ispessita artificiosamente, ma bella lucida, sempre. Tutti i giorni. E l'ultima volta sui piedi è durato un mese! L'ho tolto solo perchè stanca di vederlo.
Certo, sulle mani il discorso è diverso. Ma lo consiglierei a tutte quelle persone che volessero abbandonare il gel.
Per questa vacanza ho scelto un nuovo colore, "Lobster Roll", un rosso che tende quasi al rosa, super estivo!
Provate a cercare il centro estetico più vicino a voi che utilizza Shellac. Vedrete che resterete soddisfatte!

5. HM, TOP BIKINI €9,99


Sono giorni in cui vivrei sempre in bikini, o poco più. La libertà di non dover pensare ad abbinamenti, maglie che tirano, jeans che strizzano. Ah, che bella l'estate quando si è in vacanza.
Mi sono sempre piaciuti i costumi di HM, sia per la forma che i tessuti, senza tralasciare il prezzo ottimo.
Questo che trovate ora in vendita assomiglia molto ad uno dei miei preferiti, che ho preso l'anno scorso. Pratico, essenziale, con una fantasia intrigante.

Buon weekend tesorucci, xoxo, Ms. B.

TGIF #7 - Le chicche del venerdì


Tutti al mareeee! Tutti al mareeeee! A mostrar le chiappe chiareee!

Che poi, non è che le abbia mai mostrate io le chiappe eh (oddio ricordo un anno, mooolto tempo fa, in cui mi lasciai attrarre da un costume perizoma in un negozietto di Via Fiori Chiari, ma temo di averlo usato 3 volte in croce).

Sono arrivata al momento X ragazze. Le ferie sono qui. Sono un po' timorosa come sempre, quando mi capita di aspettare così tanto le vacanze. Perchè io adoro l'attesa. Ma quando arriva il momento mi innervosisco. Penso già alla fine, al dopo.
Oddio, il Natale. Cose così insomma. Riuscirò mai a godermi il bello dell'attimo presente?
Vabbè. Non siamo troppo filosofiche che è venerdì e devo preparare le valigie.

Vi mando un bacione, ovunque voi siate, al mare, in montagna, alla scrivania, a casa, in una bella città, magari Londra. ;-)

1. HM - ABITO A SPALLE SCOPERTE €14,99

In valigia ci vuole sempre un pezzo forte che sappia scandire la vostra vacanza, che dia un tocco di colore e sia un po' il passepartout dalla spiaggia all'aperitivo.
Questo di HM, con le spalle scoperte e di questo colore rosso intenso è perfetto. E' di cotone e ha le manichine con la balza, così come l'orlo, una vera chicca.
Immaginatevelo con sandaletti minimal e un bel cappello in paglia. O delle sneakers in tela bianca ed una bella collana. Ah, che bella sensazione.

2. ZARA - POMPON LEATHER SANDALS €59,95



Tremate, tremate. Questi stupendi sandalini con pompon e nappine di Zara sono tornati
Dopo che mi avevano fatto battere il cuore a giugno, scomparendo misteriosamente, ora sono riapparsi nella nuova collezione autunno inverno. Blah.
Se li bramavate, siete ancora in tempo ad accaparrarveli.
Io li ho trovati identici alla metà del prezzo su di un sito spagnolo, www.glorias.es , ma non so dirvi se lì siano ancora disponibili. Sono comodissimi, coloratissimi e saranno la mia calzatura con la C maiuscola in vacanza.

3. PULL AND BEAR - OCCHIALI DA SOLE CAREY €12,99


Questi occhiali li ho conosciuti grazie alla mia amica Micaela e mi hanno fatto perdere la testa.
Quando si dice poca spesa, massima resa. Indossati sono stupendi e per nulla cheap.
Saranno perfetti in spiaggia. Li ho presi anche in verdino trasparente, erano in saldo della passata collezione, alla modica cifra di 1 euro e 99. In questa nuova collezione li trovate anche in rosa cipria e verde smeraldo. Non perdeteveli!!!
Potete acquistarli anche online se siete sprovvisti di Pull and Bear nelle vicinanze. 

4. MENTADENT WHITE NOW GLOSSY CHIC €2,85


Chi lo ha detto che in vacanza solo la nostra pelle deve risplendere?
Pensate all'effetto wow dei vostri denti bianchissimi che risaltano sulla pelle abbronzata! Questo dentifricio promette molto di più dei filtri sbianca-denti di Snapchat ed io sono molto curiosa.
E' blu intenso quindi occhio. Ma l'effetto è veramente WOW.
Da usare alternandolo a dentifrici più classici è una vera cura per ridare luminosità ai vostri denti.
Da Tigotà fra l'altro ho scoperto essere in offerta a 1,99 fino a fine agosto. Vale la pena tentare! #smileglossybechic .

5. VANESSA BRUNO LE CABAS SHOPPING BAG €140


In estate una shopper morbida in lino o cotone è una comodità ed anche un match perfetto con quasi ogni cosa che indossiamo. Mi sono innamorata tardivamente (colpa del manico di una lunghezza ambigua) delle Vanessa Bruno, così elegante e chic sia in città che in vacanza. QUI trovate tutta la collezione. Il momento migliore per acquistarla è durante i saldi, non credo sia una borsa che valga la pena comprare a prezzo pieno, lo dico spassionatamente. Mentre in promozione la trovate spesso ribassata al 50% ed allora diventa un prezzo del tutto ragionevole per un bell'accessorio. Io già per il secondo anno consecutivo l'ho trovata da Coin, a 70 euro, un vero affare. Ha anche una taschina interna con zip dove potrete mettere chiavi e monete. 


Buon venerdì tesoriiiiii!!!! xoxo, Ms. B.

mercoledì 10 agosto 2016

MY LONDON GUIDE: 8 INDIRIZZI TOP SE SIETE IN PARTENZA PER LONDRA

Ed eccoci qui. Con le vacanze alle porte è giustamente giunto il tempo di condividere con voi i nuovi (e non) posticini che ho scovato durante la mia vacanza a Londra in giugno.
Sono indirizzi food, per una cena, un aperitivo, un pranzo veloce, un brunch o una merenda.
Insomma, con questi in tasca sarete certi di non morire di fame e soprattutto passerete qualche ora in posticini adorabili e con ottimo cibo.

E smettiamola una volta per tutte di dire che a Londra si mangia male. A Londra mangerete male se pretenderete di trovare quello che trovereste nel vostro piatto a casa vostra e per questo motivo vi imbucherete nel ristorante italiano più turistico e pessimo  ever ;-)

1. BREAD STREET KITCHEN BY GORDON RAMSAY - One New Change, 10 Bread St.



Questo locale di proprietà di Gordon Ramsay è stata una bellissima scoperta.
Un locale immenso, su due piani, arredato in stile molto New York city, affascinante da paura. Pavimenti in legno grezzo stile loft, poltrone in pelle, sgabelli, un soffitto fantastico ed un bancone del bar da grande Gatsby.
Al piano superiore, in questo immenso spazio aperto, tutta una parete è in vetro, direttamente su St. Paul's e i palazzi degli uffici intorno.
L'atmosfera è affascinante e rilassata, molto glamourous senza essere elegante.
Fighissimo insomma, quei posti che mi piace scovare.
La cucina è modern european, i piatti sono gustosi ed abbondanti. 
E' stata una serata memorabile, cominciata con un cocktail in zona bar per poi essere trasferiti al nostro tavolo, con comodi divanetti. Da ripetere assolutamente.

https://www.gordonramsayrestaurants.com/bread-street-kitchen/


2. BOURNE AND HOLLINGSWORTH BUILDINGS - 42, Northampton Rd.



Ho già parlato diffusamente di questo fantastico locale in un post dedicato, e vi consiglio di prenotare assolutamente per passare un paio d'ore nell'atmosfera rilassata e pacata di questa moderna brasserie, un po' salotto dandy e un po' serra boho, un vero paradiso per gli amanti di arredamento d'interni.
Noi abbiamo provato il brunch, che potete scegliere nella versione bottomless, cioè con il free refill fino a fine pasto del cocktail che avrete scelto. Le poached eggs sono deliziose in tutte le ricette con cui sono coniugate, non perdetevele.
Il menù è a la carte quindi potete scegliere i vostri piatti preferiti. Noi abbiamo optato, oltre che per le uova, per un bel piatto di porridge e degli ottimi pancake (che lì chiamato scones) ai frutti di bosco.

Questo locale non è solo per brunch ma anche pranzo e cena. Non perdetevelo.

http://bandhbuildings.com/

3. PHO



Se amate la cucina orientale, amerete Pho, ormai una catena di ristoranti vietnamiti a Londra e in molte città dell'Inghilterra. Noi lo conoscevamo già e ci eravamo innamorati della loro cucina gustosa e semplice e ci siamo ritornati, questa volta scegliendo la sede vicina a St. Paul's.
Non perdetevi fra gli antipasti i GUOI CUON, dei gustosissimi involtini estivi in fogli di riso al sapore di menta da inzuppare nella fantastica salsa di arachidi e nemmeno i MU CHIEN GION, piccoli calamaretti morbidissimi fritti e conditi con sale pepe e salsa lime.
A seguire il PHO, il piatto principale declinato in mille modi, sostanzialmente una ciotolona di brodo caldo, pasta e molti altri ingredienti che voi stessi sceglierete di aggiungere.
I locali di Pho sono spesso piuttosto bui, con luci soffuse e tavoloni in legno. 

http://www.phocafe.co.uk/

4. GONG BAR - 31, St. Thomas St. (Shard)


Se cercate un locale romantico con vista mozzafiato per un appuntamento romantico non potete scegliere di meglio che uno dei locali dello Shard, verso sera, per godersi il tramonto su Londra dal punto più spettacolare di questa metropoli!
Che sia il ristorante dello Shangri-la Hotel (al 35esimo piano di questa meraviglia di vetro) o il cocktail bar, appunto Gong Bar (al 52 esimo!), non potete fallire.
Arredamento super chic, elegante, con innegabili toni asiatici, hostess bellissime in lungo rosso Valentino che vi accompagneranno al vostro posto, facendovi sentire inadeguate no matter what you wear. Ho avuto parecchia paura nel salire la silenziosissima ascensore e appena arrivata al cinquantaduesimo piano ci ho messo un pochino per sentirmi a mio agio.
Ma vale veramente la pena, nonostante i prezzi siano un po' più alti della media lo spettacolo è qualcosa di più unico che raro.

http://www.gong-shangri-la.com/



5. ITSU

Quando vi viaggia per il Regno Unito, ed in particolare si visita Londra, una delle cose che stupisce sempre è la straordinaria offerta di catene low cost dedicate al cibo. Una scelta che noi qui in Italia ci sogniamo letteralmente e che a me manca. Mi dispiace avere a disposizione solo McDonald o Burger King per quando ho voglia di qualcosa di non propriamente sano. E soprattutto, vorrei poter scegliere liberamente questi posticini anche perchè sono la soluzione perfetta per un pranzo in solitaria, cosa ancora piuttosto demonizzata in Italia. E' così strano pensare che io stia bene se pranzo sola?? 
Ma la cultura inglese per il fast lunch dai tempi di Pizza Hut o Pret a Manger ha saputo evolversi ed oggi offre anche tutta una serie di posticini che offrono cibo sano, leggero, digeribile e comunque sfizioso, cosa non da poco.
Io mi sono innamorata della catena ITSU, diffusa un po' ovunque in centro. "Eat Beautiful" è il loro slogan e lo condivido in pieno: si tratta di piatti belli sia alla vista che come contenuto: tante verdure, poche calorie o grassi saturi, insalate, zuppe di pollo, riso integrale, ma anche sushi e sashimi e centrifugati.
Se lo avessi qui in Italia ci andrei tutti i giorni.
Tenetelo presente quando siete a Londra e cercate un angolino healthy e poco impegnativo per pranzo.

http://www.itsu.com/

6. BEA'S OF BLOOMSBURY - 44, Theobalds Road



E' nato come un minuscolo tenero locale nel 2008 e da allora ne ha fatto di strada questo fantastico laboratorio di torte e cupacke tanto che oggi ha 3 sedi in città (a Bloomsbury, St. Paul's e Farrington). E' una tipica pasticceria inglese, dove potrete gustare torte favolose, cupcake, cookies a colazione o optare per il classico afternoon tea. Le torte di Bea sono VERE. Io ho scelto la carrot cake, perchè è da lì secondo me che si vede la bravura. La carrot cake è la pura essenza inglese. Deve essere morbida, e al tempo stesso compatta, umida e assolutamente non secca. La crema al formaggio non deve essere nauseante ma di uno strato sufficiente per equilibrare al meglio l'impasto di carota. E la carrot cake di Bea's è ste-pi-to-sa!!!
Un posto dove vale sempre la pensa fermarsi.

http://www.beas.london/

7. BABYLON GARDENS - 99, Kensington High Street



A Londra non si finisce mai di scoprire nuovi angolini davvero insoliti.
E quest'anno fra le novità abbiamo provato una delle tante fantasie realizzate del magnate Richard Branson, i Babylon Gardens, una sorta di giardino in stile moresco sul tetto di un palazzo. Arrivarci è come atterrare con l'ascensore in un'altra dimensione: fiori stupendi, un fiumiciattolo, un torretta moresca, portoni azzurri da Alhambra e i FENICOTTERI ROSA. Avete letto bene. 
Qui potete decidere se pranzare, cenare, farvi un aperitivo o semplicemente farvi un giro per il giardino. Infatti è visitabile gratuitamente durante alcuni giorni del mese (controllate il sito online per capire bene in quali giorni è possibile, spesso è occupato per party, matrimoni, ricorrenze). 

http://www.virginlimitededition.com/en/the-roof-gardens/babylon-restaurant

8. BOROUGH MARKET - 8, Southwark Street



Un posto da non perdersi specialmente all'ora di pranzo è a Southwark, non lontano dalla mia amata Tate Modern. Il Borough Market ha tutta una Food Hall che vi farà perdere la testa con i suoi inebrianti profumi di spezie. Qui siamo lontani dagli ideali Healthy di Itsu, ma un assaggio (o anche due) di questo mercato di cibo da strada è d'obbligo.
Il Bourough Market è una gioia per gli occhi, il palato, l'olfatto. Vi perderete fra le numerose bancarelle (noi abbiamo incontrato anche quella del parmigiano reggiano!). 
Una meta carina da inserire nella passeggiata a sud del Tamigi, partendo magari dal Millennium Bridge, Tate Modern, Globe, Bourough Market, la splendida cattedrale, fino ad arrivare a Tower Bridge e la zona di Shad Thames. 

http://boroughmarket.org.uk/

Siete pronti a partire? :-)



venerdì 5 agosto 2016

TGIF #6 - Le chicche del venerdì


Non lasciare a domani quello a cui potresti pensare oggi.

IL senso del posto di oggi potrebbe essere questo. Perchè non è mai troppo presto per pensare alla prossima stagione, e se possiamo farlo scegliendo qualche capo di transizione fra estate e autunno che saremo felici di trovare nel nostro armadio al rientro dalle ferie, perchè non pensarci adesso?
E poi oggi è novembre un po' ovunque nel centro nord Italia... E ai molti che ancora sudano alla scrivania questo post cadrà a pennello!

1. REAL TECHNIQUES ULTIMATE BASE SET, €30 più o meno

Per chi ama truccarsi ed il makeup in genere, non è un segreto che i pennelli siano essenziali e sono ciò che fa la differenza.
Quando io li ho scoperti, ho capito che avrei avuto una nuova mania di collezionamento compulsivo: li amavo troppo.
Ne ho comprati di diverse marche, dai low cost a quelli più cari e alla fine solo pochi han fatto breccia nel mio cuore, fra cui i Real Techniques. Hanno il giusto prezzo, ottima qualità,  una forma ergonomica perfetta e mantengono ciò che promettono.

Questo set è perfetto per creare la propria base e sostanzialmente potrete portarvelo in vacanza senza bisogno di molti altri pennelli, se saprete giocare sull'essenzialità.
Il set contiene una pochette con uno specchio bello grande, il pennello Expert Face Brush, ideale per fondo liquido o in crema, la Miracle Complexion Sponge, la spugna da applicazione con tante diverse superfici che permette di arrivare anche agli angolini più antipatici e il mio eroe, lui, il Deluxe Concealer Brush. Per me imparare a stendere il correttore con questo tipo di pennello è stata la svolta. Non pensavo che l'effetto migliorasse così tanto rispetto alle semplici dita.
E ho imparato che la mattina, quando sei di corsa, sapersi destreggiare con correttore e pennello può anche risolvere tutta la problematica makeup!
Anzi, io che in estate rinuncio al fondo liquido, credo che mi porterò al mare pennello e correttore e via. Il costo massimo a cui potrete trovarlo è sulle 30 euro, ma in alcuni siti costa anche meno!
QUI trovate il tutorial all'utilizzo dei 3 oggettini.

2. HM ABITO CON MANICHE SCAMPANATE, ora a €9,99



Tempo fresco e voglia di abitini a manica lunga. Girovagare sullo shop online di HM è sempre una scoperta. Perchè si possono trovare abitini adorabili come questo per la nuova stagione, in promozione da 19,99 a 9,99! E' leggero e comodo. Lo trovate così (la mia scelta) o in nero (molto elegante e perfetto passepartout per le serate dei primi freschi) oppure in una fantasia chachemire in blu. E' leggermente svasato con le maniche a campana. Ed è subito anni '60! Che aspettate?

3. ESSIE GEL COUTURE IN "ROCK THE RUNWAY", €12,50




Essie si è data un bel daffare nel promuovere la sua nuova linea "effetto gel". E ovviamente ero curiosa e ci sono cascata.
La promessa è quella di uno smalto estremamente brillante e di lunga durata, si parla di ben 14 giorni.
Noi che siamo intelligenti lo sappiamo che le cose devono sempre essere ben ponderate e magari dimezzate nella loro grandiosità. Che ingigantire è umano molto spesso.
Ebbene, a 14 giorni non ci sono arrivata, ma questo smalto mi piace un sacco perchè è davvero lucido, non si sbecca facilmente (anzi non si sbecca proprio) e mi ha garantito 8 giorni di unghia perfetta. Che per uno smalto è America davvero. 
Essenziale è il top coat della linea. Basta stendere un doppio strato di colore (non serve la base) e poi passare il top coat. Risultato perfetto!
Ho fatto un po' fatica a trovare colori preferiti, ecco questa al massimo è l'unica pecca, perchè di veramente belli ce ne sono pochi, troppi colori via di mezzo che a lungo andare non si scelgono quasi mai. Ma questo rosso vale tutta la spesa e anche di più: Rock the Runway, rosso intenso, senza tendenze all'arancio, fragoloso. Decisamente bello, verrà in vacanza con me, insieme al top coat e al mio rosa preferito, "Signature Smile".

4. ZARA PANTALONI IN LINO, €49,95


Tornando al discorso sull'importanza di arrivare preparati a settembre, questi sono il mio colpo di fulmine della nuova collezione di Zara, insieme alle ballerine MiuMiu inspired.
Resteranno uno dei pezzi cult di Zara e, anche se so già che saprà stupirmi di nuovo in futuro, questo è un capo azzeccatissimo. L'ho visto subito online appena arrivato. Colpa del calo di lavoro in ufficio che mi lasciava quei 10 minuti per perdermi nel magggico mondo dello shop online di Zara. Li stavo per comprare al volo se non un briciolo di saggezza mi ha suggerito di andare a provarli in negozio. Per fortuna, perchè hanno una vestibilità un po' strana, non saprei dire. Dovete provarli.
Ma sono fighi e bellissimi e aspettavo proprio qualche giorno meno bollente del solito per potermeli infilare subito!!! Il pompon è arrivato ovunque ormai, lo abbiamo capito. Ma sull'orlo del pantalone, che fa tanto torero Camomillo, è il top. Li trovo chic.
E poi, ve li immaginate con le ballerine MiuMiu inspired? Oh Jeeeez. 

5. GLAMGLOW GRAVITY MUD, €53



La vita è fatta di priorità. Ed io per un bel po' ho resistito a comprare questa maschera che costa davvero tanto. Mi incuriosiva non poco una maschera con effetto liftante e che attenuasse l'aspetto delle rughe. Dentro me il solito neurone saggio mi diceva "#credici", perchè va bene tutto, ma sembra troppo strano pensare che una maschera possa fare tutto questo. D'altra parte, le altre maschere di GlamGlow si sono sempre rivelate portentose e mantenuto le promesse.

Poi complici gli sconti carta Gold di Sephora mi sono convinta e ho ceduto.
Beh, uno dei migliori acquisti ever. La amo. Ordinerò un container di GlamoGlow violetta per farci il bagno dentro.
Prima di tutto, non potete non amare una maschera che da bianca diventa argentata sulla vostra pelle. Secondo, è una maschera peel-off, da sempre la mia goduria suprema, adoro staccarmele dal viso.
E poi, dopo il trattamento ho subito notato la pelle più compatta e tesa e le rughette attenuate!!!! No, ma davvero. Sembro pazza ma è vero. Non so bene cosa contenga, ma è tanta roba buona. Ma so cosa non contiene: parabeni, solfati e ftalati, robe brutte.

A me piace tantissimo!!! Ovvio, se avete ventanni, NON COMPRATELA. A che vi serve? Ma se vi ritrovate a combattere con le prime righette d'espressione o con rughe da perdita di tono, allora fateci un pensiero. Perchè la GravityMud promette e poi mantiene!


Buon weekend potatoes, xoxo

lunedì 1 agosto 2016

NETFLIX: le mie serie TV del momento

Per una come me cresciuta a suon di pane e serie TV (da Supercar a Riptide, da Hazard a Vicky, passando per Beverly Hills 90210, E.R., Dr. House, CSI, insomma... le ho tutte!) la scoperta di Netflix è stata un po' come incontrare Babbo Natale.

A casa mia Netflix ci è arrivato con un bel po' di anticipo rispetto all'Italia, grazie alla fortuna di avere un marito super tecnologico siamo riusciti ad abbonarci a Netflix USA ormai tre anni fa, quando ancora qui non si sapeva bene cosa fosse.
E per tre anni ci siamo potuti godere la bellezza del palinsesto americano, diverso dal nostro, con delle chicche come HOUSE OF CARDS, ad esempio, e il grosso vantaggio di poter vedere le serie in inglese con anche i sottotitoli in inglese. Uno dei requisiti essenziali se si vuole anche migliorare la propria comprensione guardando in lingua originale e non volendo rinunciare ai sottotitoli.

Poi Netflix è sbarcato in Italia e noi siamo passati, praticamente per forza, alla versione italiana, con un nuovo palinsensto e purtroppo abbiamo perso in quasi ogni serie la possibilità di avere i sottotitoli in inglese (per favore fate qualcosa, aggiungete i sottotitoli in lingua inglese a tutte le serie tv, please).

La comodità di avere una videoteca completa di serie TV fra cui scegliere, di poter passare anche una notte intera a guardarle tutte di un fiato senza dover aspettare le cadenze settimanali è fantastico per chi soffre di addiction come me, che sono cintura nera di binge watching.

Come sapete una parte della rubrica mensile "I miei preferiti" che tengo sul canale YouTube, è proprio dedicata alle serie Tv che guardo al momento e che mi piace condividere con voi.

Oggi, anche perchè me lo avete chiesto in tante su IG (msbunbury) e su Snapchat (itsmsbunbury) vi elenco più o meno quello che contiene la mia libreria attuale di Netflix alla voce "Watching now".

STRANGER THINGS



Decisamente la serie Netflix tormentone del momento, ormai ne parlano un po' tutti (magari atteggiandosi come se avessero scoperto la serie del secolo. Ehi man, tranki. E' uno dei prodotti mediatici più pubblicizzato oggi).
8 puntate ricche di suspence fin dai primi minuti, genere fantascientifico ma ben piantato nei "favolosi anni '80" e che con quel periodo gioca molto con la nostalgia. Anche il font della sigla è da revival.
Bella l'idea di rendere protagonisti dei ragazzini (impossibile non pensare ad E.T. quando li vedete correre nella notte con le loro biciclette, o a The Goonies con i loro discorsi strampalati e la loro vita indipendente dalle famiglie, che sono soltanto sfondo dell'avventura) e bravissima Millie Bobby Brown nel ruolo di Eleven.
Troverete anche Winona Ryder nella serie, a volte ritornano, ma ammetto che non mi era mancata e, per quanto buona sia la sua interpretazione nella serie, non riesco proprio a farmela piacere.

Guardatela se: amate la suspence, avete amato Twin Peaks, vi mancano gli anni '80, non avete paura del buio.

SUITS



Sicuramente c'è più che il mio devoto amore per Harvey Specter (alias Gabriel Macht) nella passione che ho per Suits. Ci sono arrivata tardi, dopo che per anni mia sorella (altra grandissima cintura nera di serie TV e una delle mie fonti di ispirazione) ha cercato di farmela guardare (ma sapete com'è, quando siete perse in altre serie sembra non esista altro al mondo! Ed io ero in pieno periodo Dexter o Breaking Bad e così via). Tempo al tempo.
Suits è una favolosa serie genere legal drama e si svolge all'interno dello studio Pearson Specter (poi Pearson Specter Litt) fra lotte di potere fra i name partner, cause al limite della legalità che l'apparentemente spietato Harvey vince puntualmente.
La storia parte dall'incontro fra il nostro beniamino Harvey e Mike Ross, genio spontaneo che si barcamena nella vita alla ricerca della propria strada (attenzione, diventerete #teamHarvey o #teamMike).

Mi sono appassionata subito alla serie anche perchè ricorda molto l'ambiente in cui ho lavorato e lavoro e da buona PA di name partner, mi viene piuttosto facile immedesimarmi in Donna Paulsen , la piuchepperfetta PA di Harvey (chissà com'è che non mi immedesimo in altre eh... ;). Un applauso poi ai look di Donna ed alle sue favolose scarpe.

Una decina di giorni fa è cominciata negli Stati Uniti la sesta stagione e promette scintille.

Guadatela se: se amate il genere legal, avete amato il film "Una donna in carriera" o la serie "White Collar" (che in comune ha la presenza di un figone stratosferico bravissimo attore che vi incollerà al televisore.

MARCO POLO



Altra produzione Netflix, arrivata alla seconda stagione. Una di quelle serie per cui devo ringraziare Mr. B per avermi convinta a guardarla perchè solitamente il genere storico non mi alletta particolarmente.
Come intuirete dal titolo è proprio la storia del giovane Marco che portato in viaggio dal padre (Pierfrancesco Favino!) e dallo zio, mercanti veneziani, arriva alla corte di Kublai Khan ed in qualche modo ne resta prigioniero.
Un prigioniero particolare, Kublai lo rispetta e ne è incuriosito e conta su di lui per i preziosi suggerimenti,
La serie narra gli intrighi di corte, le guerre di conquista e gli atti spietati che avvengono fra le mura del palazzo reale. Il tutto condito dagli occhi blubblubblù di Marco.

Guardatela se: amate la storia, avete apprezzato "L'Ultimo Samurai", nutrite una scabrosa predilezione per le corporature pingui ed i tagli di capelli alla Gengis.

BLOODLINE



Una serie sempre di produzione Netflix, arrivata alla seconda stagione, che narra la storia di una contemporanea famiglia americana che vive alle Florida Keys, i Rayburns, ed il loro torbido segreto che nascondono e che lentamente, spesso grazie a flashback e flashforward, ci viene fatto conoscere.
Siamo alle prese con fratelli, pecore nere, sensi di colpa e umidità, tanta umidità.
La prima serie è fantastica, la seconda ha qualche caduta di tenore, ma comunque bella.
Se come me siete serie TV addicted fin dalla tenera infanzia riconoscerete in John Rayburn il protagonista di "Ultime dal Cielo", che era un telefilm adorabile.

Guardatela se: amate i paesaggi selvaggi della Florida, andate profondamente d'accordo con i vostri fratelli e non nutrite dubbi a riguardo, vi piacciono i family drama in genere.

THE AMERICANS



Ritorniamo nei favolosi anni '80, negli Stati Uniti in piena guerra fredda ed entriamo nella vita della famiglia Jennings, apparentemente la classica famiglia americana, in realtà una coppia di agenti del KGB inviati da giovanissimi negli USA quali spie. I due hanno avuto due figli e dividono la loro vita fra la facciata familiare e le missioni di spionaggio del KGB. 
Una storia intrigante, particolare, ma costruita in maniera perfetta. Davvero una bella serie. Bellissima l'ambientazione eighties.

Guardatela se: avete nostalgia degli anni '80 e dei pantaloni a zampa color cammello; se avete sempre sospettato che i vostri vicini non vi dicano tutta la verità; se nella vostra playlist del mattino c'è la canzone Russians di Sting.

GILMORE GIRLS


Ho scelto questa foto perchè io sono #teamLogan tutta la vita

Avevo questa serie nel palinsenso americano e me la sono riguardata tutta a partire dalla 4 stagione (non chiedetemi perchè) qualche anno fa. Vederla in inglese è una gara, perchè le due fanciulle parlano alla velocità della luce.
Ora che è arrivata per intero anche nel palinsenso Italia mi sto riguardando le stagioni 1-3. Chi non conosce Rory e Lorelai non è degno di leggere questo post, perchè ha grosse lacune nelle BASI. Per me ormai guardarle è come sentire al telefono un'amica, mi fanno compagnia quando sono sola a casa e sono perfette mentre stiro, perchè ricordando la trama posso evitare di tenere gli occhi fissi al televisore.
La vita di Lorelai, ragazza madre ribelle alle convenzioni della ricca famiglia, e Rory, dolcissima figlia alle prese con i primi amori e le scelte scolastiche sono un pilastro degli anni 2000, e resteranno sempre nel mio cuore, un po' come Friends.
Preparatevi perchè le nostre amiche torneranno presto con i tanto annunciati 4 nuovi episodi a partire dal 25 novembre (segnatevi la data!). Si tratterà di 4 episodi da 90 minuti ciascuno, che copriranno le 4 stagioni di un anno. 

Qui sotto il trailer:




Guardatela se: nelle serie TV cercate qualcosa a cui affezionarvi, se avete voglia di relax, se non vi disturbano i discorsi stralunati e logorroici e se avete bisogno di prendere sonno dopo 3 puntate di Stranger Things

E con questo... That's all Folks!
Potrei stare a parlare giorni interi di serie TV ma questo è quello che passa il convento al momento. Poi, se vi fa piacere, io vado anche avanti eh! :-)

XOXO

venerdì 29 luglio 2016

TGIF #5 - Le chicche del venerdì



Caro venerdì ti scrivo, così mi rilasso un po' :-)
In quest'ultimo venerdì di luglio vedere tutto un po' più rosa è normale ragazze mie! 
Non credete?

Qui in città si sta benissimo, è caldo ma non troppo, il mare è a un tiro di schioppo e sto per iniziare le mie preziose LISTE da pre vacanza, quelle in cui mi scrivo tutto quello che:

- indosserò in viaggio
- metterò in borsa per il viaggio
- metterò in valigia
- metterò nel beauty

Siete anche voi come me?

Io mi trovo benissimo ormai da anni con questo sistema, dettato anche dalla mia mancanza di tempo. Mi ritrovo sempre all'ultimo a fare tutto ed è essenziale avere un'idea chiara di cosa portare e cosa no: le ore davanti all'armadio aperto a chiedermi cosa porto sono bannate. Quest'anno poi più che mai visto che lavorerò fino al giorno prima e che il weekend precedente sarò fuori casa! GULP.

Ma ce la posso fare. E come dice sempre Mr. B super saggio: "quello che ti dimentichi, te lo compri là, che problema c'è?" (mi capite? una cosa detta così a me... è come dire ad un vampiro...oh, mi sono tagliato un dito e mi esce il sangue...).

Buon weekend care lettrici e lettori!
Vi lascio con le mie 5 chicche preferite della settimana...

1. KEDS CHAMPION - modello rosa in saldo su Zalando a 26 euro


Che io sia una maniaca di Dirty Dancing e lo conosca praticamente a memoria se mi seguite da un po', lo dovete sapere, non è un segreto.



 Da quando ho visto per la prima volta Baby saltellare su e giù a passo di balli proibiti per la scalinata in legno che porta dal dal villaggio Kellermann agli alloggi dei dipendenti con le sue favolose Keds bianche, per me le Superga hanno smesso di esistere. SOLO KEDS.
Le scarpine in tela più femminili e carine ever. E con quel sapore anni '60 che ciao proprio. Io adoro gli anni '60. Io ero fatta per vivere da teenager gli anni '60. Lo so.
Quindi da una vita e mezzo, io ho le mie belle scarpine Keds bianche, con il loro adorabile logo bluette. Fino a qualche anno fa nessuno le conosceva, solo io ero la matta che le cercava disperatamente online (grazie Asos come sempre). Adesso invece si trovano facilmente anche nel mercato italiano e ho fatto proseliti anche in famiglia: mia sorella le ama e le compra sempre per la stagione estiva.
Ecco, su Zalando trovate una bella selezione in saldo. E come non farsi tentare da questo splendido modello in pizzo san gallo rosa?

2. FLAMINGO WATERING CAN - £ 6 SU URBAN OUTFITTERS


Urban Outiftters è uno dei miei negozi preferiti e la mia meta fissa quando viaggio all'estero. La sua selezione di abbigliamento, libri (soprattutto libri!), oggettistica per la casa, beauty, è davvero unica. Adesso che si trova tutto anche a Milano presso La Rinascente Annex è fantastico!
Spulciare online fra i saldi può essere deleterio. Tutte quelle cazzatielle che a prezzo pieno non prenderemmo mai in considerazione, con i saldi acquistano un loro perchè.
Tipo, come potremmo mai vivere senza annaffiatoio a forma di fenicottero???
La risposta la conoscete già. E io vi assolvo. ;-)

3. GUERLAIN - TERRACOTTA SUN SERUM € 45 CIRCA


Il Sun Serum di Guerlain è il sacro Graal della bella stagione.
Ogni anno, bramo il momento in cui Guerlain annuncia l'uscita della collezione Terracotta per vedere se sia o meno presente il Sun Serum. Perchè per qualche estate hanno sospeso l'edizione. Ed è stato il finimondo (anche perchè i negozi ne hanno sempre pochi pezzi e non vengono riforniti a magazzino, quindi o lo trovi o niente).
Di cosa si tratta? 
E' un siero sotto forma gelatinosa, con un complesso in grado di attivare e proteggere la vostra abbronzatura. Iniziato a mettere da giugno, favorisce la produzione di melanina e quindi la prima abbronzatura e aiuta a mantenerla a lungo.
E' ottimo come doposole viso una volta finite le vacanze.
Come si usa? Basta miscelarlo alla vostra abituale crema viso ed il gioco è fatto.
Non ne farete più a meno!

4. BRACCIALE AKUADUULZA COLLEZIONE "VILLA CARLOTTA" € 55


Spesso un accessorio è il particolare che sa caratterizzare il tuo stile ed il tuo outfit.
Io adoro gli accessori, i braccialetti in particolare.
Quando ho conosciuto gli AKUADUULZA, me ne sono innamorata.
Si tratta di piccoli pescetti in argento 925 smaltato e bracciale in tessuto Liberty, uno diverso dall'altro a seconda del colore scelto.
Sono simpatici, estivi, stilosi. E poi vengono da Lecco, mi portano il profumo del lago e la brezza che scende dalle Alpi vicine.
Hanno la forma tipica dei missoltini, una preparazione particolare del pesce agone, un pesce di lago appunto, che viene lasciato appeso ad essiccare, conferendo così al missoltino il suo tipico gusto salato e deciso. E' un piatto caratteristico di Lecco e a me piace un sacco.
Questi bracciali si possono acquistare online QUI, insieme a molti altri gioielli della collezione AKUADUULZA.
Scegliere il colore sarà l'impresa più difficile!




5. TORY BURCH - BORSA THEA €495


E' notoriamente risaputo che aprire gli shop online per cercare gli ultimi saldi può essere pericoloso, soprattutto se la nuova collezione è già live.
E così fu che innocentemente scoprii la delicata perfezione di THEA, la nuova bag di Tory Burch, disponibile in questo rosa perfetto, in azzurro polvere, in nero, grigio taupe e tanti altri colorini sbavo.
Raffinatissima, non c'è che dire.
Per me è partita la raccolta salvadanaio. Che troverà posto di fianco al salvadanaio per la raccolta "divano nuovo". Chissà mai che riesca nell'impresa. Altrimenti, se vi avanzano 500 euro, potrebbe essere già vostra. ENJOY.

Al prossimo venerdì! xoxo Ms. B

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...