martedì 3 maggio 2016

FASHIONFIVE #2: 5 CAPI ZARA VERY VERY HOT

Bisogna trovare una strategia.
Non ho ancora capito se sia meglio entrate più o meno tutti i giorni da Zara in modo da stancarsi di vedere le stesse cose, oppure saltare un periodo e farci un giro solo una volta ogni tanto. Ho provato entrambe le tecniche nella mia ormai lunga carriera di shopaholica e nessuna paga. 
O meglio. 
IO LA PAGO IN ENTRAMBI I CASI.

Era da un pochetto che non mettevo piede con calma da Zara nostra e l'altro giorno ci sono passata. Fra l'altro con la samaritana intenzione di dare una mano a mia sorella nello scegliere un vestito (Francy segna, stavolta è colpa TUA).
Manco a dirlo, il vestito che cercavo per lei nemmeno c'era. Ma nel giro di 10 minuti avevo le mani piene di grucce. EHM.

Quindi, non potevo non pensare a voi e stilare una nuova lista di capi per la primavera estate CHE NON POSSONO MANCARE AL VOSTRO ARMADIO.
E' tornata la #fashionfive. Perchè gioire in compagnia è meglio. :-)

1. LA CAMICIA DA PRIMAVERA AZZURRA

La primavera ci fa venire voglia di sole, di pulito, di bucato steso, cielo blu, mare mosso, possibilmente a Santorini.
E noi ci vediamo già lì, con la nostra bella camicia svolazzante all'aria, di quell'azzurrino cielo, o bianca come la luce del sole, o rigata.
ZARA vi fa contente tutte, che sia top o camicia, Zara ce l'ha. E sono tutte bellissime!

TOP IN POPELINE 39,95

CAMICIA 25,95

CAMICIA 19,95

CAMICIA AMPIA 25,95

CAMICIA IN POPELINE 19.95
2. IL GIUBBINO ANNI '90

Quest'anno sono tornati alla grande il chiodo e il bomber. Non pensate nemmeno per un attimo di riesumare i reperti archeologici del vostro armadio o di quello di vostro fratello o vostra madre. Le forme sono diverse, più strizzate. I colori primaverili.
Insomma, dovete spendere.
Da Zara, trovate tutto. Io mi sono innamorata del chiodo in finta pelle ma fatto alla perfezione color azzurro cielo (ma c'è anche giallo senape o verde menta, o il classico nero se dovete partire dalle basi). 
Ma non mancano i bomber. Come se piovesse. In mancanza di un perfetto bomber cipria di Stradivarius che è andato a ruba dopo poche ore, anche Zara ne propone uno in rosa, in tessuto leggerissimo e cadente. A 39 euro. Perchè spendere di più per un bomber sarebbe davvero un sacrilegio. Sappiamo bene che fine farà a fine stagione.

BIKER JACKET 49,95


GLOSSY BOMBER 39,95
3. LA GONNA A RUOTA ESTIVA

Per restare in tema Grease e biker jacket non poteva mancare la gonna a ruota perfetta. Perfettamente estiva sia per colori che fantasia. Un tripudio di Hawaii. Ma anche vacanze sul Lago di Garda con la cabrio d'epoca. Con la coda alta e il foulard a ripararci il viso. E un paio di occhiali da sole grandi, grandissimi.

GONNA 49,95




4. LE CULOTTE

Le culotte conquisteranno il mondo. Lo so io. Lo sapevo l'anno scorso quando me ne innamorai perdutamente anche se ancora non avevano azzeccato le giuste lunghezze per rendere tutte meno brutte e poche osavano comprarsele. E lo so quest'anno che ne vedo di bellissime ad ogni angolo.
Mia sorella le odia e ancora tiene duro. Mi chiedo in quante sarete come lei. E un po' vi invidio per la vostra caparbia! Siete delle grandi. Che poi, mia sorella col suo fisico ci starebbe da dio in culotte. Ma vabbè.

Ma io sono debole, profondamente tentata dalle mode e facile sperimentatrice. Cosa che ha i suoi pro ed i suoi contro.

Se siete delle neofite e vi sentite attratte dalle culotte ma ancora un po' incerte sul quanto le userete realmente, da Zara trovate tutta una serie di fantasie carine, fra righe e quadretti, a 19,95. Un prezzo più che politico per tuffarsi in questo nuovo mondo.
Quelle che ho preso io, bianche a righe blu e rosse verticali, molto Gucci Cruise collection 2007, sul sito non ci sono. Ma vi riporto una fantasia alternativa in bianco e nero.

CULOTTE 19,95
 Se siete al livello PRO nel mondo delle culotte allora amerete un modello fantastico che ho preso, adattissimo anche all'ufficio e ad occasioni più formali, perchè è il tipico modello che "trasuda ricchezza". Nessuno penserà che sia di Zara. E veste alla perfezione. Il tessuto è poi piuttosto sostenuto, bellissimo, e la vita è alta. In foto non rendono bene. La fantasia è molto più bella dal vivo.

CULOTTE 49,95
Oltre il livello PRO delle culotte ci sono solo le CINTURA NERA. Quelle che si sentono a loro agio quasi solo se indossano culotte (io ci sono molto vicina eh). E allora ecco le culotte perfette per la vostra gita in barca, per ammirare il mare dai dirupi di Santorini (daje), o per passeggiare la sera sulla promenade des anglais. Queste culotte sono EVOCATIVE. (temo non ci azzecchino una cippa con Bologna, ma chissene. Saprò renderle anche metropolitane).



CULOTTE IN POPELINE 39,95
5. I SANDALINI GRECI RASOTERRA

Se anche voi (come me) vi siete rese conto che sulla terra esistono delle calzature celestiali, piene di pompon colorati, lacci, borchiette, che vanno sotto al nome di "greek sandals" (ma da dove escono?? Davvero sono un cosa super tipica in Grecia? Io non li avevo mai visti fino all'anno scorso!! E sono certa che anche questa volta Aquazzurra abbia la sua buona parte di colpa) ma che ahimè costano dalle 150 euro in su ad andare bene... Ecco, Mamma Zara, che ci vuole vedere sorridere come la Kaori quando mangia la Philadelphia, ci ha pensato. Son delle calzature per me veramente da sturbo. Belle da paura. Non so, me le terrei sulla mensola solo per guardarle ogni tanto. E poi, vi vedete con queste, le culotte... a Santorini???? :-)
(OK, mi sento pronta come tutte le blogger a fare il salto e farmi regalare una vacanza a maggio a Santorini, e sarò pronta ad immolarmi a chiappe al vento davanti ad ogni edificio bianco che si staglia a picco sul quello stupendo mare blu. Dico sul serio eh. Pagatemi il viaggio e non vi pentirete).




SANDALI CON POMPON DA STURBO, 59.95



mercoledì 27 aprile 2016

10 TRUCCHI PER UTILIZZARE AL MEGLIO SNAPCHAT

Snapchat finalmente si sta diffondendo anche fra il mercato italiano e non solo nella fascia d'età più giovane (che resta comunque la maggiore utilizzatrice).
Innamorarsi è stato un attimo ed anche io adesso fatico a farne a meno (a proposito, mi seguite? Mi trovate con il nickname itsmsbunbury).

Potete aggiungermi agli amici mediante Snapcode fotografando questa immagine!

Se amate i social, amerete Snapchat. Con questa app avete la possibilità di caricare in tempo reale foto e brevi filmati, che potete scegliere di spedire ai vostri amici oppure "caricare" nella vostra storia, dove tutti i vostri scatti resteranno disponibili per 24 ore, per poi essere cancellati.
Questo è uno dei lati belli di Snapchat, il fatto che tutto è molto temporaneo e poi svanisce.
L'altro lato bello è che guardando "le storie" si ha una percezione della vita più vera, più spontanea. Cosa che ad esempio con Instagram risulta molto falsata e artificiosa (ormai siamo tutti perfetti fotografi e apparentemente facciamo solo cose strabilianti e perfettamente instagrammabili :-) ). La mia non è una critica. Adoro Instagram e lo uso esattamente così, solo per diffondere scatti belli, lavori personali, insomma tutto un mondo che preferisco vedere però "confezionato" secondo il mio gusto estetico.
Su Snapchat chiacchiero, condivido attimi di vita, posticini carini, curiosità shopping. E' un po' come trovarsi al bar con le amiche.

Il primo impatto con Snapchat può essere traumatico, soprattutto se non fate parte della cosidetta generazione di nativi digitali. Infatti il mondo Snapchat non è fatto di tasti chiari, ma di pagine che scorrono in alto, a destra, in basso, a sinistra e all'inizio bisogna farci un po' la mano. Ma è giusto all'inizio, in realtà diventa subito facilissimo utilizzarla.

Oggi vorrei condividere con voi qualche trucchetto per poter utilizzare al meglio questa bella app, e divertirvi di più!

1. La prima cosa che noterete utilizzando Snapchat è che consuma un sacco di batteria e di traffico! Ricordatevi quindi, se siete senza copertura wifi, di scegliere "modalità viaggio" nelle vostre impostazioni. Questo farà in modo che i dati vengano scaricati e aggiornati solo quando effettivamente lo chiederete. Per attivarla basta partire dalla schermata con il vostro fantasmino giallo, cliccare sulla rotella impostazioni in alto a destra, scegliere "gestisci" nei servizi aggiuntivi, e attivare "modalità viaggio".

2. Quando fotografate potete scegliere di cambiare il lato da cui è rivolta la fotocamera semplicemente tappando sullo schermo. Lo stesso mentre girate un video, con un tap cambierete l'inquadratura o verso di voi o verso l'esterno.

3. Ormai sapete tutti che grazie a Snapchat è possibile aggiungere filtri sia a foto che video. Basta scorrere sulla foto/video verso destra per trovare 5 filtri colore diversi, i chilometri orari se siete in movimento, i gradi (tappandoci sopra potete passare da Celsius a Farenheit), l'ora (anche qui tappandoci sopra cambierà da ora/data in numeri/data in lettere), se siete in città o luoghi famosi troverete anche filtri geografici attivati, o altri filtri speciali per giornate particolari. Per i video potete inoltre scegliere la modalità coniglietto se desiderate velocizzarli, quella lumachina per rallentarli. Quello che forse non sapete è che potete scegliere di aggiungere più di un filtro alle vostre foto/video! :-D
Vi basterà scegliere un filtro, poi tenendo un dito premuto sullo schermo, fare scorrere le schermate con un altro dito, in questo modo di sommeranno i filtri applicati.

A questa immagine ho aggiunto 3 filtri: un filtro pellicola,
la scritta Bologna, e l'ora


4. Ogni giorno Snapchat ci propone dei filtri viso da applicare alle nostre brutte facce, alcuni davvero simpatici. Per visualizzare la schermata di scelte basta tenere premuto un dito sullo schermo quando ci inquadriamo. Immagino conosciamo tutti ormai i miracoli di uno dei filtri più preziosi, che io chiamo "filtro Kardashan", perchè ci pialla alla grande e ci fa sembrare più belli. Fate scorrere le varie faccine, capirete subito qual è. Perchè va bene la spontaneità, ma se possiamo evitare di far spaventare il nostro prossimo... ;-)
Ultimamente vanno molto anche il filtro Coachella (con la fascia di fiori in testa) ed il filtro coatta, con i brillantini intorno agli occhi. Ah. Un'ultima cosa. Il filtro viso che vi fa diventare rossi con un ciuffo verde in testa e "vomitare" cosine che definite fragole... Sono fette di pomodoro! :-D



5. Il numero che vedete di fianco al nome del vostro profilo, sotto al fantasmino, non è il numero di follower che avete. E' un punteggio, assegnato, non si sa bene con quale preciso criterio, sulla base della vostra presenza su Snapchat (quanto pubblicate, quanto tempo guardate gli altri, quanti follower si aggiungono al giorno, chi si fa lo screenshot, quanti messaggi privati mandate). Non cercate di stabilire delle regole, non riuscirete. Questa app stranamente non si preoccupa di follower  e non avrete modo di capire il numero preciso di follower che avete. Potete avere una percezione di quanti vi guardano andando su "la mia storia" e cliccando sui 3 pallini a destra. Di fianco ad ogni singolo pezzo della vostra storia troverete un occhio ed un numero: quello è il numero di persone che ha guardato quella foto/video. Sotto all'occhio, se trovate 2 freccine verdi che si incontrano con una cifra a fianco, quello sarà il numero di persone che ha fatto uno screenshot di quel particolare momento.



6. Con l'ultimo aggiornamento ora anche gli stickers (le classiche faccine che ci propone la tastiera menu n alto a destra) che potete aggiungere ai video sono 3D, percepiscono quindi il movimento e potete aggiungerli dove volete in un video. Vi basterà una volta averne scelta una tenerla premuta sul video nel momento in cui volete incollarla e lasciarla andare quando volete che sparisca.

7. una volta scattata una foto o un video, oltre ai filtri e agli stickers potete decidere dal menu in alto a destra se scriverci del testo. I caratteri sono limitati, anche se di recente hanno allungato un po' lo spazio a disposizione.Una volta scritto, premendo T una volta compare il formato più grande allineato a sinistra. Premendo di nuovo si allinea al centro. Tenendo premuto sul testo potete cambiare il colore. Con un semplice escamotage potete anche allungare lo spazio di scrittura. Per fare questo dovete aprire le noste nel vostro telefono e da una nuova nota andare a capo diverse volte e poi copiare tutta la parte. Tornate su Snapchat e una volta fatta la foto aprire la casella testo e toccandola vi comparirà "incolla". Vi incollerà tutto lo spazio creato e sarete liberi di scrivere di più! Con l'unica accortezza di andare a capo ogni volta che finirà lo spazio sulla riga.

8. Sempre dal menu in alto a destra di una foto, un'altra cosa che potete fare cliccando sulla matita, è scrivere con un dito. C'è un'esigua scelta di colori ma, con l'Iphone per lo meno, mancano i miei preferiti, come il bianco ed il nero. Niente paura. Basterà che col dito partendo da sopra la barra colori scorrete verso l'alto senza mai staccarlo dallo schermo e arriverete ad ottenere il colore bianco!!! Scorrendo verso il basso invece troverete il nero. Facile, no? :-D Fra l'altro poco prima del bianco troverete un delicato rosa cipria che a me piace un casino e uso spessissimo!

9. Ogni tanto vi capita di vedere delle faccine di fianco alle foto dei vostri amici su Snapchat? E' una sorta di legenda creata dal team Snapchat per capire che tipo di interazione avete con quel contatto. Potete trovare tutta la legenda spiegata entrando in impostazioni (famosa rotella in alto a destra del fantasmino), cliccate su "gestisci" e poi "emoji amici": troverete tutta la spiegazione dei simbolini.



10. Un'altra curiosità sempre a proposito di filtri. Non vi piacciono i 5 filtri che vi propone Snapchat per modificare le vostre foto? Avete una possibilità nascosta per dare un tocco di colore in più. Vi basterà sceglierà una emoticon dal menu in alto a destra (tipo un cuore colorato del colore che preferite) e con 2 dita (a proposito, con 2 dita potete ingrandire o rimpicciolire ogni testo e ogni icona!) ingrandirla tantissimo, tanto che la forma scompaia e a voi resti solamente il colore in trasparenza. Et voilà. Ecco tanti nuovi filtri per le vostre foto.

Snapchat è in continua evoluzione e probabilmente presto si aggiungeranno novità. Per il momento con questi accorgimenti diventerete in breve cintura nera di Snapchat. Ma mi farò viva se scoprirò nuovi trucchetti! :-)




giovedì 21 aprile 2016

GOODBYE PANDA EYE, il nuovo struccante sotto la doccia di NIVEA



Nel variegato universo femminile esistono 2 categorie di donne: quelle che fanno la doccia la sera e quelle che scelgono di farla la mattina.
Ed io appartengo decisamente al primo gruppo. 

Per quanto la doccia mattutina dia la sveglia ed una sferzata di fresco ed energia che permettono poi di affrontare la giornata al meglio (e lo so perché le poche volte che ho sperimentato la cosa ne sono stata più che felice) io non sono proprio un animale mattutino, la mattina fatico ad alzarmi e sono molto pigra, moltissimo.
Tanto che se la sera per stanchezza decidessi di non farmi la doccia rimandandola al mattino, rischierei di non alzarmi comunque e, piuttosto, andrei in ufficio col capello tipo nido di rondine e l'ascella non proprio fresca. Credetemi, sono così pigra e dormigliona che sarei capace di farlo.

Quindi la mia routine doccia è quella serale... Rientrata dall'ufficio mi piace rilassarmi 10 minuti e prepararmi qualche coccola, una maschera viso, magari un nuovo doccia schiuma da provare. Facendo la doccia la sera poi è automatico che io decida anche di struccarmi sotto la doccia, per guadagnare tempo ed ottimizzare le mie azioni (prima si finisce, prima si mangia!). Ho scoperto grazie a Nivea di far parte di un nutrito gruppo, perché secondo uno studio ben il 70% delle donne  sceglie di struccarsi sotto la doccia con i prodotti che ha a portata di mano. Siamo quindi in tante a ritrovarci dopo la doccia davanti allo specchio e vedere un bel panda in accappatoio anziché il nostro bel faccino, perché si sa che senza prodotti mirati il mascara e l'eyeliner sono proprio difficili da sconfiggere al primo colpo. Quindi il tempo in realtà si spreca eccome dovendo comunque ricorrere ad acqua micellare o bifasico per togliere i residui rimasti.


Il risultato senza prodotti mirati per struccarsi... PANDA!!

Con il nuovo struccante sotto la doccia viso e occhi di Nivea il problema è risolto perché grazie alla sua doppia formula composta da oleogel e idrogel tutte le impurità vengono rimosse all'istante!
Il prodotto (esiste in due versioni: pelli normali o sensibili) è molto semplice da usare, basta prenderne una piccola quantità e spalmarlo sul viso ancora asciutto con movimenti circolari, insistendo bene sulle ciglia fino a sentire il mascara sciogliersi. Dopodiché basta risciacquare il viso con acqua tiepida ed il gioco è fatto. #GoodbyePandaEye! 


Risultato perfetto con Nivea!

Per me è perfetto anche nello zainetto della palestra, perchè quando ci vado diretta dall'ufficio mi è utilissimo per struccarmi.
Come avete visto se mi seguite su Snapchat (itsmsbunbury) lo sto utilizzando in questo periodo sia a casa che in palestra e mi sto trovando bene. Alcune ragazze mi hanno scritto dubbiose chiedendomi: "ma se io avessi necessità di utilizzarlo non sempre sotto la doccia, come posso fare senza dover allagare il bagno o  rovinarmi i capelli?"

In effetti il dubbio è normale. Ma la cosa positiva di questo struccante è la sua composizione cremosa, che non cola anzi, sembra proprio una crema viso. Una volta spalmato quindi il prodotto sul nostro viso truccato basterà rimuoverlo con una pezzuolina bagnata in acqua tiepida e strizzata! Non trovate che sia estremamente facile?





Coraggio, provatelo! E unitevi a me nell'esclamare GOODBYE PANDA EYE! :-)



Post realizzato in collaborazione con Nivea



NIVEA #GOODBYEPANDAEYE MASSIVE WRITING

mercoledì 13 aprile 2016

Outfit di primavera dedicato a PRIMARK. La nuova apertura ad Arese e l'elenco di tutti i negozi che ci troverete!



Uno degli ultimi weekend, ed esattamente il primo di vera primavera, io e Mr. B abbiamo deciso di farci una passeggiata al parco, nel verde.
Per l'occasione ho impostato tutto il look a partire dalla mia nuova T-shirt di Primark, acquistata ad Edimburgo.
E' una t-shirt semplice, mezza manica e taschino davanti, 100% cotone, ma la sua bellezza ed originalità sta nel pug disegnato proprio sulla taschina, come se facesse capolino. 




Ho pensato bene di scoprire le gambe, visto finalmente che il caldo è arrivato anche a Bologna, ed ho scelto la mia bellissima gonna dal sapore vintage di Boden, un negozio davvero favoloso di puro stile british.



Gli accessori in blu elettrico hanno dato un tocco urban ad uno stile più preppy: la piccola borsa di Glitterroom Shop e le favolose decolletè di Hidden Forest Market (sul sito le trovate ancora in saldo QUI!) si abbinano alla perfezione.


Per finire il giubbino in jeans, che con la gonnellina e la maglia bianca fa tanto Grease, ed i miei inseparabili occhiali da sole di Urban Outfitters.
Mi è piaciuto un sacco questo mix sbarazzino e scherzoso che ben rispecchia il mood della tee di Primark.


Come ormai saprete l'attesa per noi italiani è ormai finita e da domani 14 aprile potremo finalmente acquistare Primark in Italia, presso il nuovissimo shopping center di Arese, nell'ex fabbrica Alfa Romeo, definito il più grande di Europa.

Insieme a Primark domani apriranno le porte al pubblico ben 170 esercizi commerciali, ma a regime sono previsti oltre 200 negozi, ristoranti cafè e un centro sportivo.
Questo nuovo centro commerciale si snoderà lungo una avenue, in pieno stile dei grandi mall americani.
Insieme a Primark 2 novità food che non vorrei perdermi, da golosastra che sono: KFC, la catena americana del pollo fritto alla sua prima apertura a Milano, e 100 Montaditos, la catena spagnola famosa per i suoi panini ad 1 euro, stile tapas.

Inutile dire che un pellegrinaggio ad Arese è d'obbligo in questo 2016.

Qui di seguito vi lascio l'elenco dei negozi e ristoranti previsti nella struttura! :-)

Primark Adidas Alcott  Benetton Bershka Brums  Calvin Klein Calzedonia Camicissima Chicco 
David Naman  Del Mare 1911 Desigual Fiorella Rubino Game7Athletics Gas Gutteridge H&M
Harmont&Blaine I Am Stores Imaginarium Imperial Intimissimi Jack&Jones  JD Sports Kiabi
Levi’s- VF Group Libero Milano Liu Jo Jeans Liu Jo Uomo Mango Massimo Dutti Max Moda Mixerì
Moreal Momo Design Motivi Nara Camicie Navigare Negozio Boschini New Balance North Face
Nucleo Nuna Lie Nuvolari Okaidi  Oregon Original Marines OVS Oysho Paul Taylor  
Pellizzari abbigliamento Pimkie Piazza Italia  Pillo Pull&Bear Quore Rinascimento Roberta Biagi
Stradivarius Superdry Tally Weijl  Tezenis Terranova  Timberland The Disney Store Tommy Hilfiger
Treesse Via Condotti Victoria’s Secret Viva Yamamay Zara

Lego Certified Store Toys Center Gamestop

Barca Stores Bata Camomilla Foot locker Geox Il Laccio Favole di scarpe Nero Giardini
Nuna Lie Pittarosso Primadonna Collection Principe calzature Ritmo shoes Scarpe & scarpe
Tata Italia Vans Via Maestra Carpisa Miriade O Bag Store Piquadro
Admenta Bottega Verde Capello Point  Douglas Gratiae Cosmetics JLD – Jean Louis David
Kiko Milano  L’Erbolario Limoni Nyx Cosmetics Sephora Mac

Bialetti C’art Casa Claire’s Dolfi Home Esotica Fazzini Home Kasanova Maisons du Monde
Thun Tiger Zara Home Bijou Brigitte Bluespirit Fabiani Gioiellerie Kaidor Gioiellerie
Pandora  Stroili oro Swarovski Locman Swatch

3 Store Mediaworld Tim  Trony Wind Vodafone Mondadori Store

100 Montaditos Alice Pizza Caffè Milani Cremamore Cioccolati Italiani Daddy Nosh Dispensa Emilia 
Domori Eataly KFC (Kentucky Fried Chicken) Illy La Piadineria Lindt Mc Donald’s Nespresso
Picard Portello Caffè Ristò Roadhouse Grill Rolleat Signorvino Stecconatura Wiener Haus
Yun Quick

Nau Salmoiraghi & Viganò Denti e Salute Humanitas Sanafir Wellness & Beauty Salus Ortopedia
Urban Fitness (Palestra)

Viridea Lava e Cuce MiniPoint services Dog parking e toelettatura


lunedì 11 aprile 2016

Una nuova linea per trattare i capelli con dolcezza: GARNIER ULTRA DOLCE delicatezza d'avena



Ho una fissa per i miei capelli. Sono sempre stata molto attenta nella loro cura, nel trovare i prodotti più adatti a loro. Mi piace averli sempre in ordine. E adoro quando andando nei saloni di parrucchiere magari per la prima volta mi dicono: "ma che bei capelli hai! Si vede che li tratti bene".

Nel complesso sono anche stata piuttosto fortunata: il mio capello è abbastanza robusto e liscio (anche se io adoro il mosso e spesso mi faccio le onde con la piastra). La sua unica pecca è che tende ad appesantirsi piuttosto facilmente, e con gli shampoo aggressivi o troppo nutrienti, si sporca subito.
E così sono sempre alla ricerca del prodotto perfetto. E non è facile, anche perchè a volte "delicato" è davvero "troppo delicato". Insomma, bisogna trovare la misura giusta.



Conoscevo già gli shampoo della linea Ultra Dolce di Garnier, in particolare il "ricette di Provenza" con olio essenziale di lavanda ed estratto di rosa mi piace un sacco, quindi sono stata super felice di provare i nuovi prodotti della linea ultra dolce delicatezza d'avena.
Se mi seguite su Instagram o su Snapchat (itsmsbunbury) avrete già visto che ho ricevuto questi prodotti tempo fa. Ho voluto prendermi del tempo per capire quanto fossero veramente efficaci e darvi poi il mio parere sincero! Adesso mi sento pronta e il mio pollice è decisamente all'insù! :-)
Ma andiamo con ordine...

La linea ultra dolce delicatezza d'avena si compone di 3 prodotti: lo shampoo dolce lenitivo, il balsamo crema dolce e la maschera idratante: tutti prodotti formulati con latte di avena e crema di riso, privi di parabeni, pensati proprio per chi ha cute e capelli delicati e sensibili. 
Perchè la sensibilità va trattata con delicatezza. 

Lo shampoo è ricco di elementi con proprietà emollienti, che donano alla cute una sensazione di comfort, riducono il prurito e rendono i capelli morbidi da accarezzare. La prima cosa che noterete (e questo vale per tutti e tre i prodotti!) è il profumo celestiale che sprigiona lo shampoo. E' molto cremoso, di un colore lattiginoso, come vera crema di riso, e non secca i capelli.
Stesso discorso per il balsamo, che è delicatissimo e molto semplice da risciacquare: i capelli restano morbidi, per nulla appesantiti e si districano facilmente.
Un vero successo! 

Una volta ogni tre lavaggi poi, invece del balsamo utilizzo la maschera per una idratazione più profonda, fino alle punte. La lascio agire per un po', e magari nel mentre faccio lo scrub alle mie gambe o passo l'olio sotto la doccia. Non so voi, ma io non utilizzo mai balsamo e maschera insieme.
Morbidezza, luminosità e un buonissimo profumo di dolce sono le caratteristiche che contraddistinguono i miei capelli dopo queste coccole.
Il risultato mi piace un sacco! Ho notato poi che questa combo stressa molto meno i miei capelli, rispetto ai prodotti che stavo usando in precedenza e guadagnano una giornata di lucentezza in più fra uno shampoo e l'altro, cosa che rende molto felice una pigra cronica come me.



Insomma, la performance della nuova linea ultra dolce di Garnier ha proprio fatto breccia nel mio cuore (o dovrei dire nei miei capelli?)! Difficile trovare questi risultati positivi in  prodotti da drugstore quali sono questi! Un rapporto qualità prezzo fenomenale.
Voi avete uno shampoo preferito che non vi tradisce mai? E conoscete già la linea ultra dolce delicatezza d'avena di Garnier? Fatemelo sapere! Consigli e novità per me sono sempre ben accetti! :-)










ULTRA DOLCE DELICATEZZA D'AVENA

mercoledì 23 marzo 2016

La nuova linea Garnier Skinactive

Da un po' di tempo a questa parte (se mi seguite sui social lo avrete già visto) ho iniziato ad utilizzare per la mia beauty routine i 3 nuovi prodotti dedicati alla pelle di Garnier: le due creme giorno e notte della linea Hydrabomb e l'acqua micellare bifase.




Mi piace sempre provare nuovi prodotti, sono un'entusiasta delle novità, soprattutto se mi danno la possibilità di avere qualcosa di qualità a prezzo interessante.
 Mi è piaciuto il concetto base che sta dietro a questi nuovi prodotti, il fatto cioè che noi donne siamo fondamentalmente stanche di avere a che fare con un numero esagerato di prodotti skincare e che ameremmo molto trovare gli stessi risultati utilizzando meno prodotti.
La mattina abbiamo fretta e la sera siamo stanche: abbiamo bisogno di prodotti semplici da comprendere ma comunque efficaci, in grado di darci risultati eccellenti.




La linea Garnier Skinactive contiene antiossidanti di origine naturale uniti a ingredienti cosmetici attivi in grado di donare alla pelle un aspetto sano. Gli antiossidanti sono molto importanti perchè riescono a contrastare lo stress ossidativo generato dai raggi UV, dal caldo e dal freddo, dalla mancanza di sonno, dall'inquinamento: tutti fattori che nel tempo danneggiano la pelle e ne riducono lo splendore. Ecco perchè gli antiossidanti sono la prima e più essenziale risposta per il buon mantenimento della nostra pelle. 
Garnier ha scoperto che la vitamina E e la vitamina Cg, due fra i più noti antiossidanti al mondo, quando lavorano insieme hanno un potere più forte e duraturo.




La crema della linea Skinactive Hydrabomb Giorno è un super idratante che assicura idratazione per 24 ore, protegge dalle aggressioni esterne e dona un aspetto rimpolpato. 
La confezione è molto pratica, con il dosatore a pompetta. Fra l'altro a me basta molto meno di una pushata piena per il mio viso, non serve metterne troppa (altrimenti l'effetto lucido sarebbe difficile da evitare) ma basta un sottilissimo velo a donare elasticità, colore e idratazione. Mi piace perchè è leggera, ha un profumo fresco e delicato e si assorbe bene. Io la utilizzo comunque dopo il mio siero preferito, la mia pelle non è più giovanissima e credo che un prodotto mirato antirughe possa aiutare. Discorso diverso per le ventenni, questa crema ha tutte le caratteristiche essenziali a farvi brillare di luce propria. E' una di quelle creme che anche mio marito utilizza volentieri, proprio perchè non è oleosa e si assorbe subito (condizioni essenziali per lui che odia le creme in generale).




Di sera, dopo la detersione invece applico un bello strato di Hydrabomb Gel Crema Rigenerante Notte e mi concedo un minuto per massaggiarmi il viso ed il collo. Ha una consistenza unica, una sorta di gel cremoso, dal colore azzurro tenue. Una vera coccola.
 Questa crema è arricchita con glicerina di origine naturale al 15% e vitamine ed estratti di piante antiossidanti come melograno e amla, e mannosio, uno zucchero che contribuisce a fornire un'intensa idratazione. Durante la notte questi componenti riescono ad idratare fino a 10 strati epidermici e rimpolpano le linee di espressione.




Il prodotto che più mi incuriosiva e mi ha stupito positivamente è l'Acqua Micellare Bifase. Se è vero che io adoro le acque micellari come struccante supremo, è anche vero che ripudio parecchio qualsiasi soluzione struccante bifasica. A me la sensazione di unto non piace per niente. Come d'altra piace non mi piace struccarmi con il pluriosannato olio di cocco. Niente. Io sono come l'acqua e rifuggo l'olio alla grande.
Questa acqua micellare però prometteva di struccare completamente la pelle e nutrirla al tempo stesso senza ungerla: una vera tentazione. Il segreto è l'olio di Argan, ricco di grassi acidi essenziali e vitamina E, un olio che si emulsiona perfettamente con le micelle garantendo una pelle perfettamente struccata, anche con un trucco waterproof, idratata e ammorbidita.
Ammetto di essere rimasta molto soddisfatta da questo prodotto! Mi piace molto, ha un profumo buonissimo e non unge davvero. La pelle rimane fresca e pulita. Io dopo mi sciacquo comunque il viso perchè è una mia abitudine dopo qualsiasi struccante, ma non sarebbe necessario. Forse ho trovato una buona alternativa bifasica alle mie normali acque micellari! TOP.

Voi avete già acquistato questi prodotti? Come vi state trovando?
Aspetto le vostre impressioni. Un bacio!





Post realizzato in collaborazione con Bloggeritalia







HYDRABOMB

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...