giovedì 24 luglio 2014

WEDDING DAY: Francesca e Giancarlo, 11 luglio 2014

Gira e rigira il mio blog ha fatto una luuunga pausa ultimamente...
Mi sono persa nei meandri degli impegni di tutti i giorni, ma questa volta ho un alibi di ferro, c'era il matrimonio di mia sorella in arrivo e tante cosine da finalizzare insieme a lei.
Poi il grande giorno è arrivato, e passato in un soffio, come sempre. E sono rimasta intontita per un po', ho sentito terribilmente la mancanza di mia sorella partita subito per gli States con il marito, dopo che per mesi ci siamo sentite quasi tutti i giorni.
Nonostante viviamo a quasi 300 km di distanza, non averla più a portata di voce mi ha mandato in crisi.
Ora mi sono abituata, anche perchè purtroppo per loro, fra una settimana il loro magico viaggio sarà concluso e torneranno stracarichi di ricordi bellissimi e di tanta energia. Non vedo l'ora di sentire i loro racconti.

La giornata del matrimonio è stata fantastica, ma non serve dirlo, ogni matrimonio è fantastico a modo suo. Mi sono emozionata tantissimo, ho pianto meno di quello che mi ero immaginata e sorriso tanto, ho ricordato il nostro matrimonio sette anni prima e rivissuto tante emozioni, perchè quel giorno speciale ti resta nel cuore; ho ballato un lento sulle note di Vasco Rossi con il mio Mr. B ed è stato dolcissimo e da pelle d'oca.
Avere intorno poi tutta la famiglia, mia mamma, mio fratello, gli zii, i cugini, e gli amici di Francesca e Giancarlo, vederli felici e soddisfatti è stato un regalo bellissimo, un ricordo che scalda il cuore.

Francy e Gian erano bellissimi, la loro gioia sprizzava dagli occhi. Mia sorella era bellissimissima, ma proprio tanto, da togliere il fiato. E lo dico oggettivamente eh? ;-)
Nonostante le fatiche sostenute per trovare abito, acconciatura, allestimento, tutto alla fine è andato a posto e non credo esista combinazione migliore di scelte per definire lo stile di mia sorella.
L'abito di Le Spose di Giò sembrava pensato apposta per lei, era il SUO abito, definiva la sua essenza: esile, slanciata, chic e semplice al tempo stesso. Era elegante, fragile e pratico come lei, essenziale. E l'acconciatura dallo stile retrò, con un raccolto morbidissimo di riccioli era il perfetto abbinamento.

Ora vi lascio con qualche foto della giornata...

Il matrimonio è stato tutto sui toni del bianco avorio e dell'azzurro, con molte cose fatte a mano dagli sposi o dai validi aiutanti (;-) tipo me!)

Libretto e bomboniera (per i non invitati, ideata da Francesca. Il centrino è fatto a mano dalla mamma, menzione d'onore perchè ha faticato tantissimo ed è stata bravissima!). Per gli invitati delle gustosissime marmellate preparate da un agriturismo della zona.

La Chiesa, sobria, con cestini di ortensie bianche, dalie, camomilla e velo da sposa

Mia sorella e mio fratello in cima alla scalinata della Chiesa doo la prima fatica per salirla... Il bouquet lo ha preso lui alla fine, visto l'evidente fatica di Francy nel fare i gradini con i veli dell'abito che andavano ovunque! ;-)

Un altro particolare molto bello della Chiesa

Bouquet di fiori d'arancio, fresie bianche e camomilla. Gli alunni di mia sorella aspettavano gli sposi fuori dalla Chiesa, ognuno con una rosa bianca in dono! E' stato molto emozionante...

Sisters (io con il bracciale di dalie da testimone)


Bellissimi....





Il tableau pensato e architettato tutti insieme il giorno prima! Ispirato al lavoro di mia sorella che è maestra.
Realizzato a mano. Ogni tavolo è una classe! :-)

Particolare dell'allestimento dei tavoli

La gioia: tutti e tre noi fratelli insieme !!!!
 Il mio outfit (cercato a lungo!!) si è voluto ispirare al colore del matrimonio, l'azzurro. Ho scelto di creare un mix di azzurro e blu, illuminato da particolari in argento.
 L'abito (trovato durante l'ultimo viaggio a Londra!) è volutamente molto sobrio, per poter giocare con l'eccentricità di un fascinator very British e una collana importante. Nell'insieme mi è piaciuto un sacco ed ho avuto prova che si può creare qualcosa di elegante e d'effetto senza spendere follie!

Abito NEXT; Sandali VIA MAESTRA; collana ZARA; Fascinator preso a Londra, senza marca; Bolerino in jersey blu Made in Italy; clutch VOLUM



Il ed il mio elegantissimo Mr. B 
 La location è stata la bellissima Villa Suardi, di Trescore Balneario. E' molto famosa anche perchè l'interno della sua cappella è completamente affrescato da Lorenzo Lotto.
La Villa è circondata da un vastissimo parco secolare, mentre gli interni sono ampi ed eleganti.
Photo Booth con la cugina!! :-)

Con la mamma, anche lei elegantissima in pizzo blu (qui aveva già abbandonato i tacchi per delle comode infradito! ;-)

Io e Daria, la fidanzata di mio fratello

Queste sono ovviamente foto amatoriali, scattate con il cellulare. Aspetto curiosa di vedere le foto dei fotografi, che sono dei ragazzi bravissimi che a suo tempo avevano curato anche il nostro matrimonio! 

7 commenti:

  1. Che bella famiglia, era davvero tutto perfetto!

    RispondiElimina
  2. Bellissime foto, bellissime parole che le descrivono e..che dire di Francesca? Una principessa!! Un incanto di eleganza e sobrieta'! Conosco molto bene quella Villa..ti ricordi? VLR

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci ho pensato fino a che non ho letto questo commento!!! Il mondo è piccolo eh... ;)

      Elimina
  3. Uh, eccolo il post sul grande giorno! oh, ma siete tutti brutti eh? tu,ribadisco, mi sei piaciuta un sacco! semmai mi dovesse servire una wedding planner ti tengo a mente eh! :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheh... grazie mille Bri, sei troppo gentileee! Davvero?!? Guarda che mi sono divertita un sacco con l'organizzazione! Per cui, se mai ti servisse... ;)

      Elimina
  4. Tua sorella era veramente splendida hai ragione. Anche io ho aiutato mia sorella con tutti i preparativi del suo matrimonio, ed è strano in effetti come si passi un anno a scegliere, eleborare e realizzare tante piccole cose per quel giorno e poi in un batter d'occhio tutto passa...ma i ricordi e i momenti restano per sempre ed è questo il bello. Auguroni agli sposi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è proprio così! Era capitato anche col mio matrimonio, la sera mi ero ritrovata a pensare a cose che avrei voluto fare ma non c'era stato il tempo!
      Vola in un attimo... ma come dici tu, i ricordi restano! :-D
      Un bacio!

      Elimina

Chi è passato per il tè...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...